201510.30
Off
0

Investire in borsa da casa

Dagli anni 90, tutte le transazioni in Borsa possono essere attuate tramite sistema telematico. Gli operatori possono collegarsi via terminale agli
elaboratori informatici della Borsa per digitare gli ordini di acquisto o di vendita.

Per investire in Borsa da casa propria si devono sempre rispettare gli orari di apertura e di chiusura: tutti i mercati sono chiusi di notte, fino alla riapertura del giorno successivo.

Con il trading online, oggi, è possibile guadagnare molto bene, ma anche perdere soldi molto velocemente. Operare in borsa da casa propria non è così difficile come si pensa. Le odierne tecnologie ci permettono di farlo tramite il proprio PC o addirittura con uno smartphone o un tablet. L’unica cosa da avere è una connessione ad internet funzionante e abbastanza veloce (adsl). Per iniziare, bisogna recarsi allo sportello bancario più vicino a casa. Alcune Banche permettono di operare non soltanto sulla Borsa italiana, ma anche su altri mercati europei ed americani (come il Nasdaq, il Nyse e l’Amex). Inoltre gli investitori americani sono molto più numerosi di quelli italiani, per cui le oscillazioni dei loro titoli sono più ampie e offrono quindi migliori prospettive di guadagno. Bisogna aprire un deposito titoli in dollari, in quanto ciò consente di operare sui mercati americani. I due codici ricevuti permetteranno il collegamento da casa, da cui accedendo al sito della Banca si dovranno inserire i due codici.

Queste sono i passi da seguire:
– Andare su un sito di quotazioni finanziarie dove trovate i migliori rialzi del giorno negli Stati Uniti.
-Fate delle ricerche su internet per scoprire quali siano state le cause di questi rialzi. Nel caso in cui qualcuno avesse indovinato una previsione nei mesi precedenti il rialzo, cercate di capire se ha indovinato anche altre previsioni.
-Pensate ad una strategia che vi consenta di acquistare un titolo ad un prezzo e di rivenderlo ad uno sensibilmente più alto. Non accontentatevi mai di rialzi poco significativi, in quanto a fine trimestre la vostra Banca vi addebiterà in ogni caso il 2% del capitale investito in ogni singola operazione. Se avrete delle perdite, vi verranno addebitate anche quelle.
-Ora, sempre sul sito precedente, andate sulla sezione Investimenti, poi Portafoglio Virtuale e cliccate su nuovo.
-Attribuite un nome al vostro portafoglio virtuale e depositate 100.000 euro virtuali sul vostro portafoglio.
-Aprite il portafoglio, cliccate su Aggiungi titolo, digitate il nome del titolo che intendete acquistare con denaro virtuale e premete Ricerca.
-Acquistate 100 azioni virtuali del titolo scelto al prezzo attuale.
– Ogni tanto premete il pulsante Aggiorna per vedere in tempo reale le oscillazioni negative o positive dei titoli che avete acquistato virtualmente. Se la strategia scelta si rivelerà perdente anche dopo diversi giorni dall’acquisto, abbandonatela.
-Dopo qualche mese di “contrattazione virtuale”, valutate i risultati conseguiti. Se avrete guadagnato denaro virtuale con la stessa strategia per lungo tempo, allora potrete iniziare ad investire soldi reali.
-Premete semplicemente il pulsante Compravendita. Tenete a mente che il denaro investito non potrà mai essere utilizzato fino a quando non avrete venduto le azioni.